Recinzioni a norma UNI EN 13200-3 per il centro sportivo “La Madonnina” di Castellanza (VA)

Il Cantiere

Il centro sportivo “La Madonnina” è situato nel comune di Castellanza, nella provincia di Varese. Si tratta di un campo d’allenamento e da gara per le squadre giovanili. Nel corso degli anni è stato rinnovato per renderlo sempre più all’avanguardia: rinnovo del manto in erba sintetica, impianto di illuminazione per le partite in notturna e impianto di irrigazione automatico per rinfrescare il suolo durante le giornate più calde.

Quest’anno invece la nostra azienda è stata contattata per la riqualificazione delle recinzioni perimetrali del campo da calcio. Abbiamo fornito e posato: 

  • 96 ml di rete Capo Horn H 225 cm a norma UNI EN 13200-3, installata su pali del 114 direttamente su terreno con appositi plinti armati
  • 45 ml di rete bering H 200 cm, installata su terreno con appositi plinti in cls
  • 2 cancelli Alaska carrai L 338 x 225 H a norma UNI EN 13200-3, nella colorazione RAL 1018
  • 4 cancelli Alaska pedonali L 150 x 110 H con maniglioni antipanico

La norma UNI EN 13200-3 è una normativa che regola la progettazione, la disposizione e le caratteristiche del prodotto usato per separare gli spettatori dall’area di intrattenimento. La rete Capo Horn a norma UNI con diametro del filo di 4,2 mm, unita alle piantane di diametro di 114 mm e spessore di 3 mm, garantiscono al prodotto finale ottime prestazioni. Sicuramente si tratta di una recinzione capace di resistere a qualsiasi possibile urto e sollecitazione durante il corso delle partite. 

DICONO DI NOI

“Sono molto soddisfatto del cantiere consegnato, è andato tutto bene! Il lavoro è stato svolto nei termini prestabiliti, proprio come volevamo fosse eseguito e rispetta tutti i canoni che ci eravamo prefissati.”

Arch. Guerini, responsabile del cantiere

Centro sportivo “La Madonnina” di Castellanza (VA)

Condividi su

Richiedi informazioni

Contattaci